lunedì 17 febbraio 2014

L'ospite del mese di Chiara : Emanuela Enei !!!

Cucù sono la Chiarina, questo mese tocca a me intervistare un'ospite e che ospite, una super scrapper! Emanuela Enei è con noi! Il via alla nostra intervista.


Una breve presentazione di te Manu.
Ciao a tutti, mi chiamo Emanuela. Quasi trentasettenne, romana da poco più di 10 anni, condivido il mio piccolo appartamento con tre meravigliosi Pet, due micie di nome Margot e Flò e la mia inseparabile compagna di mille avventure, una deliziosa bassottina di nome Camilla.
Le mie passioni sono leggere, giocare ai videogiochi, guardare film e fare lunghe passeggiate con la Camilla ascoltando musica, anche se gran parte del mio tempo lo dedico allo scrapbooking unica vera e grande passione. La più grande di quattro fratelli, siamo una famiglia come tante, ma a fare la differenza è il legame con mio fratello Enrico. Anche se ci separano 20 anni di differenza, lui è sempre pronto ad assecondarmi in scatti incredibili, molti dei quali finiti su qualche pagina. Sono curiosa, testarda, sempre positiva e propositiva ho la fortuna di essere contornata da tanti amici fantastici, molti dei quali conosciuti proprio grazie allo scrap.

Come sei venuta a conoscenza dello scrapbooking ?
Il mio incontro è stato del tutto casuale. Realizzavo bijoux da oltre cinque anni e un bel giorno ho deciso di partecipare ad un corso totalmente diverso, avevo voglia di sperimentare della nuova creatività. Il primo progetto che realizzai fu un mini album (che conservo ancora gelosamente) che mi conquistò totalmente e ancora di più mi conquistò la passione dell'insegnante, ormai mia grande amica, Valentina Marino. Così, piano piano, abbandonai il vecchio hobby per far spazio in casa a carta, timbri, colori e tutto ciò che poteva servirmi per questa nuova ed emozionante avventura.

Perché ti piace questa tecnica creativa?
Perché lo scrapbooking è veramente una forma di creatività poliedrica! Si può spaziare dallo scrap più puro, al cardmaking più ricercato, sbizzarrirsi con strutture di mini album o scoprire e sperimentare nuove tecniche e nuovi prodotti per i nostri lavori. Ognuno è libero di scegliere la tecnica che più trova congeniale e studiarla, sperimentarla, svilupparla e renderla propria. È un hobby vivo, mai banale o noioso, e che dà veramente un'ampia gamma di modi per esprimere al meglio la propria visione di creatività.

Nel tuo astuccio scrapposo cosa non deve mancare?
Questa è una domanda un po' cattivella per una scrapper, soprattutto per una come me che spazia dalla colorazione ai layout!!! Ma quanto è grande questo astuccio? Perché diciamo che potrei arrivare a dei compromessi come no taglierina ma forbici, niente biadesivo ma colla glue, effettivamente, però, ci sono delle cose alle quali non potrei mai rinunciare come i timbri, la china e qualche ritaglio di carta patterned... a volte basta poco per realizzare un buon lavoro.

Hai una stanza dedicata solo alla tua creatività?
A questa domanda risponderei con si, ho una stanza dedicata allo scrap. Ma più che una stanza è l'intera casa! ...eh si perché avendo solo un grande salone tutto è concentrato lì. Ne ho allestito un angolo con una scrivania e una libreria super attrezzate. Solitamente i miei lavori iniziano da li anche se poi, come ogni scrapper che si rispetti, tendo pian piano ad allargarmi fino ad occupare con carte, timbri e attrezzetti vari, ogni angolo possibile.

Se dico la parola SCRAP... tu di getto cosa mi rispondi con un aggettivo?
Il primo aggettivo che mi viene in mente è sicuramente che lo scrap è creativo.

Ed ora vi mostro alcuni lavori della nostra ospite, come Emanuela anche io adoro i LO, leggera differenza che troverete è che io amo i mini album, per cui alcuni dei miei lavori sono dei mini-LO.... ma andiamo a vederli !!!
Ecco i lavori della Manu !!!




Una delle mie tante passioni è anche il ballo, per questo mini-LO ho scelto, infatti, una foto dello ZUMBA PARTY a cui ho partecipato a dicembre 2013 con le mie care amiche Giorgia e Lisa. Ho utilizzato una carta rosa a fantasia come base e il LO l'ho composto con carte differenti, una di queste l'ho strappata per dare un effetto più "vissuto", applico questa tecnica spesso nei miei lavori. Altro "amore" (come anche per la nostra ospite), sono i vasetti come abbellimento per le pagine, fantastica carta dell'American Crafts che vorrei avere come scorta sempre! All'interno del vasetto ho timbrato utilizzando il timbro "I LOVE THIS", con l'utilizzo di un punch a cuore ho tagliato due cuoricini e inserito una card presa dai kit Project Life, infine ho abbellito con elementi in legno.


Per questo secondo mini-LO non potevo che scegliere una foto alla quale tengo particolarmente, una creativa non puo' non partecipare almeno ad una fiera di hobbistica. Il mio accompagnatore ufficiale è il mio babbo Marcello, grande sostenitore della mia creatività, questa foto esprime tutto l'entusiasmo di essere insieme a questo evento (FIERA ABILMENTE di VICENZA) e per questo merita una pagina scrap. Ho utilizzato gli alfabeti adesivi per il titolo, sotto al quale ho incollato una carta a fantasia con stelline, ovviamente la carta è strappata. Ho scritto un breve journaling utilizzando una card per PL. La pagina è abbellita con elementi in legno e in particolare sulla freccia mi sono divertita ad incollare due cuoricini punchati, uno dei quali con un bioadesivo spessorato, l'effetto spessorato mi gusta, infatti l'ho applicato anche alla macchina fotografica e alla scritta "FROM ME TO YOU" che ho ritagliato da una carta... perchè noi brave scrapper utilizziamo tutto tutto, non si butta via niente, tanto meno le bellissime scritte che troviamo nel bordo delle carte. Il timbro "LIFE" è preso sempre dai timbri e l'ho "stampato" su una carta a quadretti, presa da un bloc notes, mi piace mescolare carte da scrap anche con carte semplici semplici.


Il mio ultimo LO, è il classico formato 30x30, dove ho utilizzato un cartoncino a tinta unita rosa. Mi sono divertita a crearmi uno stencil "FAI DA ME", l'arte del riciclo mi piace mucho! Come mascherina ho utilizzato la carta a righe che troviamo nei pacchi dei biscotti secchi e l'ho sporcata con un colore acrilico nero e aggiunto un po' di acqua, ho spennellato la mia base e via... che ne dite? l'effetto è fanstatico e come si dice... poca spesa tanta resa! Con l'aiuto poi di una vecchia lima per unghie ho "rovinato" un pò il motivo creato. Il LO ha come soggetto una foto della cena di Natale fatta con le mie care amiche, e in questa abbiamo immortalato l'apertura del mio regalo fatto da Deborah, la mia amica mamy che a breve ci sfornerà il secondo pupino. Carte a fantasia strappate, l'utilizzo della carta a quadretti e i vasetti... beh sono sempre io. Sotto la foto una bella scritta HAPPY perchè in questa foto lo siamo! Le nostre belle faccine sono incorniciate grazie all'uso di una fustella della big shot, utilizzando una carta a tinta unita fuscia, sulla quale ho timbrato con la scritta "HELLO". Ho abbellito la pagina con diversi ritagli utilizzando una carta glitterata e ho fustellato con la big shot dei cerchi che ho applicato in alto a sinistra e ho unito infine alla foto il TWINE fucsia/bianco.


Ringrazio Emanuela per essere stata la nostra ospite del mese e che mi ha fatto da musa ispiratrice.

Ed ora tutte a scrappareeeeeeeee... ma che ve lo dico a fà lo starete già facendo!!

Alla prossima
Ciauuuuuuuuuuu
Chiara

4 commenti:

Lisa Barboni ha detto...

Bravaaaaa!!!che meraviglia!!!!complimenti Dragoni!!!:-)

Chiara Dragoni ha detto...

Grazieeeeeeee Lisaaaa!!! Bacini bacini

daniela.peduli ha detto...

bellissima intervista, complimenti per la scelta! una scrapper da urlo!!! Anche i tuoi mini LO sono belli chiarina!!! bacini

Chiara Dragoni ha detto...

Danyyyyyyyy ciauz grassieeeee!!