venerdì 28 febbraio 2014

Project Life con Lilith

Questo mese tocca a me parlare di Project Life.
A differenza di altre, che si sono appena avvicinate a questo modo di documentare la propria vita, per me questo, è il terzo anno consecutivo di PL. E posso tranquillamente affermare che non sarà l'ultimo.
Andando in giro per il web potrete trovare centinaia di esempi di PL, tutti diversi e ognuno con le sue caratteristiche.
Guardandoli ci si rende subito conto che non ci sono grandi regole e che ogni scrapper si organizza a modo proprio: c'è chi scrappa le foto mano a mano che le scatta, chi le lascia accumulare per mesi e poi fa veri e propri tour de force per rimettersi in pari e chi si dedica magari ad una settimana per volta.
C'è chi segue il metodo di una foto al giorno e chi scatta in libertà senza preoccuparsi di avere un numero preciso di fotografie per ogni settimana.
Io, ammetto di aver provato un po' quasi tutti questi metodi.
Quest'anno, ad esempio, ho deciso di lavorare sul singolo mese. Quindi a Febbraio compongo le pagine dedicate al mese di Gennaio, a Marzo farò le pagine di Febbraio e via di seguito.
Ho anche deciso, per la prima volta, di lavorare su uno schema di colori che fosse diverso per ogni mese.
Mentre mi lascio molto libera sul numero e il tipo delle fotografie da utilizzare ho pensato che mi sarebbe piaciuto dare ad ogni mese una palette di colori differenti.
Per Gennaio ho scelto: grigio, nero, giallo e azzurro.

E queste sono le mie pagine di Gennaio:
Per il PL di quest'anno ho abbandonato i page protector piuttosto regolari degli scorsi anni e mi sono lanciata, usando uno degli splendidi Pacchi Assortiti della line di Becky Higgins, con pagine dalle mille taschine, perfette per lasciarsi andare alla fantasia.
Innanzitutto ho deciso di creare una "copertina" per ogni mese, una pagina senza fotografie dove indicare il nome del mese e da decorare a piacere.


Una volta finita la copertina sono passata alle altre pagine.
Ammetto che gli scorsi anni ho fondamentalmente utilizzato per il mio PL avanzi di carte da scrap. Tutte noi abbiamo cassetti che straripano di patterned utilizzate solo in parte e il PL mi sembrava un buon modo per consumarle.
Ma quest'anno ho deciso di provare  le card  disegnate apposta per il PL.
E, come da copione, è stato amore a prima vista.
Una volta che si comincia ad utilizzarle non si riesce più a farne a meno (e comunque consolatevi, gli avanzi di patterned sono comunque perfetti per decorare ulteriormente le nostre card: nello scrap, si sa non si butta via nulla!).


Ho, come sempre, usato per buona parte delle scritte i miei indispensabili thichers (qui gli Sprinkles in turchese).


Per decorare ho usato Washi Tape e chipboard varie, paillettes e tante Letterine Adesive Colorate, più piccole dei thichers, perfette per scritte più minute.
Ovviamente potete trovare tutti questi materiai nello shop di Mani di Fata.






E come al solito non possono mancare i "legnetti", quelli della Studio Calico! Ssono così belli che una volta utilizzati non si riesce più a farne a a meno, stesso discorso vale per i punti di colore o "Dot":  da quando li ho scoperti ho finito con il comprarne di ogni tonalità e colore perchè ne bastano pochissimi per dare subito profondità ad una pagina.



E mi raccomando, ricordatevi che se siete appassionate di PL, o se ancora non lo conoscete, ma volete sperimentare questo nuovo metodo, Sabato 8 Marzo, Da Mani di Fata c'è il crop gratuito.
Correte ad iscrivervi e passeremo un pomeriggio insieme a scrappare, chiacchierare e fare acquisti scrapposi gustandoci le novità del CHA!

5 commenti:

Roberta ha detto...

Bello quanto mi piace!!!

Mery ha detto...

Bellissimo, mi piace un sacco!!!! ^__^

*SaRa* ha detto...

Lo sai che per il tuo Project Life ho un debole..mi piace davvero un sacco!!!
*SaRa*

giovanna ha detto...

Bellissimo!!!I tuoi PL sono uno spettacolo!
Gio'

Ciacchina ha detto...

Una meraviglia!